Melasma: sintomi, cause e trattamento

Il Melasma, detto anche Cloasma, è un particolare disturbo di pigmentazione del volto frequente nelle giovani donne. Il pigmento dei melanociti, la melanina, invece che distribuirsi regolarmente creando l’abbronzatura del volto, si accumula in chiazze alla fronte, alle guance o al labbro superiore creando un fastidioso disturbo estetico.

Quali sono le cause del Melasma?

Cosa realmente provochi il Melasma è ancora materia di studio. In generale si considera una predisposizione genetica al Melasma e fattori scatenanti. Tra questi vengono considerati:

  • La gravidanza
  • La pillola contraccettiva
  • L’esposizione al sole
  • La reazione fototossica a profumi o cosmetici e creme solari

Il Melasma il più delle volte lo si osserva al di fuori di queste presunte cause scatenanti cioè in soggetti non in gravidanza, che non hanno assunto contraccettivi, si sono esposti normalmente al sole e non hanno usato cosmetici.

Il Melasma come fenomeno di stress
E’ più logico ritenere che il pigmento del Melasma si distribuisca ed accumuli in aree di specifica innervazione del volto. Ad esempio il distretto della fronte, quello delle guance o quello peribuccale. Il fenomeno della pigmentazione anomala del Melasma quindi sarebbe la conseguenza di una eccitazione di alcune terminazioni nervose in specifici distretti. L’eccitazione nervosa è riconducibile ad uno stato di Stress del soggetto. Infatti è comune osservare la comparsa del Melasma dopo un periodo prolungato di stress psicofisico.

Il trattamento per il Melasma

Per schiarire il Melasma occorre utilizzare la tecnica del Micropeeling. Questa consiste:

  • Nell’applicare Glicosal Lozione, con frizione delicata, su tutto il volto, la sera utilizzando 7-10 gocce di lozione.

Questo trattamento ha un’azione stimolante ed esfoliante senza produrre irritazione, in questo modo obbliga la pelle a rigenerarsi ed a rimuovere l’eccesso di pigmento depositato. Lo schiarimento avviene lentamente ma per via naturale.

Per un trattamento esfoliante più significativo lo staff di dermatologi di Dermaclub consiglia il Micropeeling combinato.

Per evitare secchezza eccessiva, è buona regola lavarsi con Base Lavante Eudermica sia per la detersione comune, sia come struccante.

Per mascherare e coprire i segni del Melasma, consigliamo il fondotinta minerale Argillina Color, studiato appositamente per permettere la regolare traspirazione della pelle.

Il trattamento è particolarmente difficile perché se si crea irritazione sulla pelle si peggiora la pigmentazione. Quindi per il Melasma non possono essere utilizzati strumenti come LASER, Luce Pulsata, Radiofrequenza o trattamenti schiarenti con peeling forti o creme irritanti.

Da evitare anche l’utilizzo di creme idratanti, sieri ecc. durante il trattamento. Questi prodotti, penetrando nella pelle, inibirebbero l’azione esfoliante della lozione e vanificherebbero l’intero trattamento.

Al mattino applicare Unguento Emolliente Estremo, in poca quantità e tramite molto massaggio su tutte le zone di secchezza o su tutto il viso.

melasma

Quali creme solari utilizzare durante il trattamento?
L’uso di creme solari con filtri chimici, al contrario di quanto comunemente si crede, è inutile perché il pigmento del Melasma viene generato anche con le protezione solari massime, inoltre applicando una crema si inibisce l’azione Micropeeling.

Prodotti consigliati:

ARGILLINA COLOR

 22,00
Scegli Questo prodotto ha più varianti. Le opzioni possono essere scelte nella pagina del prodotto

ARGILLINA SOLE

 27,00
Scegli Questo prodotto ha più varianti. Le opzioni possono essere scelte nella pagina del prodotto

BASE LAVANTE EUDERMICA

GLICOSAL

UNGUENTO EMOLLIENTE ESTREMO