Le ascelle sono le aree del corpo situate sotto all’articolazione della spalla, ovvero dove il lato del torace incontra la porzione del braccio. Le ascelle hanno una forma concava e contengono decine di linfonodi, sono presenti inoltre moltissimi follicoli piliferi e ghiandole sudoripare. Le ascelle sono quasi sempre coperte da indumenti più o meno aderenti e sono zone di importante sudorazione sia fisiologica che emozionale. L’elevata sudorazione comporta un ambiente umido, territorio fertile per la proliferazione batterica, unito al rilascio spesso di cattivo odore. Questa problematica è spesso fonte di disagio, soprattutto in adolescenza.

CATTIVO ODERE ASCELLE

Alcune aree della cute, tra cui quella delle ascelle, sono particolarmente ricche di ghiandole sudorali. Queste aree sono maggiormente soggette ad eccessiva sudorazione e a generare cattivo odore. Il sudore in sé non ha alcun odore ma, la concomitanza della proliferazione batterica con la digestione di parte delle proteine cornee, fa sì che si sviluppino odori decisamente sgradevoli.

SUDORAZIONE ECCESSIVA ASCELLE

La Sudorazione eccessiva o Ipersudorazione, si verifica quando le Ghiandole Sudorali entrano in funzione in maniera smisurata in seguito ad uno stimolo derivato dalle alte temperature o a stimoli emozionali come stress o inaspettati momenti emotivi.

DERMATITE SEBORROICA ASCELLE

La Dermatite Seborroica delle ascelle è un’eruzione della pelle caratterizzata da forte arrossamento, prurito e bruciore. Rispetto ad altre zone del corpo, nei casi di Dermatite Seborroica ai cavi ascellari, non è evidente una desquamazione cutanea.

PELI INCARNITI ASCELLE

I Peli Incarniti sono peli che, durante la ricrescita, invece di fuoriuscire dalla superficie cutanea, si piegano rimanendo intrappolati sotto lo strato corneo, strato più esterno della pelle. Il pelo intrappolato continua la sua crescita sottopelle dando origine alla formazione di una piccola pustola, solitamente piena di pus, e causando un’infiammazione del follicolo o follicolite.